• Nuovo

COMUNISTI ITALIANI E GLI ALTRI. VISIONI E LEGAMI INTERNAZIONALI NEL MONDO DEL NOVECENTO (I) di PONS SILVIO

10100321069527
Ean 9788806247393
TitoloCOMUNISTI ITALIANI E GLI ALTRI. VISIONI E LEGAMI INTERNAZIONALI NEL MONDO DEL NOVECENTO (I)
AutorePONS SILVIO
EditoreEINAUDI
CollanaEINAUDI STORIA
Anno di pubblicazione2021
32,00 €

(32,00 € N.)

iva esclusa
Disponibile

A CENT'ANNI DALLA SCISSIONE DI LIVORNO DEL GENNAIO 1921, QUESTO LIBRO RILEGGE PROTAGONISTI E MOMENTI PRINCIPALI DELLA STORIA DEL COMUNISMO ITALIANO IN UN'OTTICA INTERNAZIONALE, FINO ALLA SUA CONCLUSIONE DOPO LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO NEL NOVEMBRE 1989. I COMUNISTI ITALIANI SI RAPPRESENTARONO SEMPRE COME UNA FORZA NAZIONALE E INTERNAZIONALE, SEPPURE DECLINANDO I DUE TERMINI IN MODI ASSAI DIVERSI TRA LORO NEL CORSO DEL TEMPO. SILVIO PONS RICOSTRUISCE LE LORO VISIONI, I LEGAMI E LE STRATEGIE COME UN PARTICOLARE CASO DI STUDIO DEL COMUNISMO GLOBALE. TRAMITE L'INTERA PARABOLA DEL PCI, E' POSSIBILE VEDERE I NESSI E LE INTERAZIONI MOLTEPLICI TRA LA STORIA ITALIANA E QUESTIONI CRUCIALI DEL NOVECENTO QUALI L'IMPATTO DELLA RIVOLUZIONE BOLSCEVICA NEL 1917, LE ESPERIENZE DELL'ANTIFASCISMO E DELLO STALINISMO, LA GUERRA FREDDA E LA DIVISIONE DELL'EUROPA, LA DECOLONIZZAZIONE E LA NASCITA DEL MONDO POSTCOLONIALE, IL «SESSANTOTTO GLOBALE», IL RUOLO DELLA COMUNITA' EUROPEA, LA FINE DEL COMUNISMO IN EUROPA. SILVIO PONS RILEGGE VISIONI, LEGAMI, PROTAGONISTI E MOMENTI PRINCIPALI NELLA STORIA DEL COMUNISMO ITALIANO COME UN PARTICOLARE CASO DI STUDIO DEL COMUNISMO GLOBALE. LA CULTURA POLITICA ESPRESSA DA GRUPPI DIRIGENTI A FORTE VOCAZIONE INTELLETTUALE E DA PERSONALITA' COME GRAMSCI, TOGLIATTI, BERLINGUER VIENE ANALIZZATA NELLE VISIONI DELL'ORDINE EUROPEO E MONDIALE, NELLA COSTRUZIONE DI SENSO DEI NESSI TRA IDENTITA' NAZIONALI E APPARTENENZE INTERNAZIONALI, NELL'APPROCCIO AI TEMI DELLA PACE E DELLA GUERRA. L'INTERNAZIONALISMO FU UNA GENEALOGIA RIVOLUZIONARIA, UN FONDAMENTO SIMBOLICO, UN COMPLESSO DI PRATICHE E UNA CULTURA CONDIVISA. I COMUNISTI ITALIANI SI RITAGLIARONO UN POSTO SPECIFICO NEL PROGETTO GLOBALE NATO NEL 1917, DANDO VITA AL PRINCIPALE PARTITO COMUNISTA IN OCCIDENTE E PROPONENDOSI COME COSCIENZA CRITICA DI UNA «COMUNITA' IMMAGINATA» SU SCALA MONDIALE. PIU' DI OGNI ALTRA CULTURA POLITICA ITALIANA, SI LEGARONO A INFLUENZE E CONNESSIONI TRANSNAZIONALI, CON IL RISULTATO CONTRO
EINAUDI
06/04/2021

Riferimenti specifici