MARGINI D'ITALIA - L'ESCLUSIONE SOCIALE DALL'UNITA' A OGGI di FORGACS DAVID

10100315008572
Ean 9788858114001
TitoloMARGINI D'ITALIA - L'ESCLUSIONE SOCIALE DALL'UNITA' A OGGI
AutoreFORGACS DAVID
EditoreLATERZA SCOLAS.
CollanaSTORIA E SOCIETA'
Anno di pubblicazione2015
28,00 €

(28,00 € N.)

iva esclusa
Disponibile

I 'MARGINI D'ITALIA' SONO TUTTO CIO' CHE SI E' SCELTO DI RELEGARE ALLA PERIFERIA FISICA O SIMBOLICA DELLA NAZIONE: LE POPOLAZIONI AFRICANE DELLE COLONIE, LE ZONE MENO SVILUPPATE DEL MERIDIONE, I MANICOMI PRIMA DELLA LORO CHIUSURA, LE BARACCOPOLI DELLE GRANDI CITTA' E I CAMPI NOMADI DI OGGI. È INDUBBIO CHE L'ESCLUSIONE DI ALCUNI SOGGETTI E ALCUNI LUOGHI CONTRIBUISCE A DETERMINARE L'IDENTITA' CULTURALE DI UNA NAZIONE. NEL NOSTRO PAESE L'ESCLUSIONE SOCIALE NON E' SEMPRE PASSATA ATTRAVERSO UN PROGETTO POLITICO PRECISO, MA E' SEMPRE STATA CONTRASSEGNATA DA UN DISCORSO PUBBLICO CHE HA RAPPRESENTATO LUOGHI E PERSONE COME MARGINALI. NEL LIBRO, LE VOCI E LE FOTOGRAFIE DI COLORO CHE HANNO CONTRIBUITO ALLA SEGREGAZIONE POLITICA E SOCIALE, O L'HANNO COMBATTUTA, CI RACCONTANO MOLTO SUL PROCESSO DI FORMAZIONE DELL'ITALIA MODERNA. II RISULTATO E' UN RIBALTAMENTO DI PROSPETTIVA NELLA CONSIDERAZIONE DELLA NOSTRA IDENTITA', DESTINATO A LASCIARE IL SEGNO NELLA STORIOGRAFIA ITALIANA.
LATERZA SCOLAS.
21/05/2015

Riferimenti specifici